Daily Archives: 15. März 2021

„Archeologia digitale“: il progetto MoonCats, a lungo inattivo, cavalca la mania NFT sulla luna

Published by:

Il secondo progetto di oggetti da collezione non fungibili su Ethereum vede una nuova vita

Poiché la profusione di nuovi progetti di token non fungibili generati algoritmicamente riduce il premio sulla rarità digitale, la storia digitale e l’essere tra i „primati“ sono diventati una fonte di valore più affidabile. Di conseguenza, progetti a lungo dimenticati vengono portati alla luce da investigatori in catena, e ieri potrebbero aver trovato l’oro sulla loro più grande scoperta.

Alle 7 AM UTC del 12 marzo, l’utente di Twitter e collezionista di NFT „ETHoard“ ha pubblicato un breve thread su quello che potrebbe essere il secondo progetto di oggetti da collezione non fungibili lanciato su Ethereum, MoonCats

Secondo Etherscan, il contratto MoonCatsRescue ha 1310 giorni, scritto per la prima volta su Ethereum il 9 agosto 2017. Ciò significherebbe che MoonCats precede CryptoKitties, il progetto NFT ampiamente accreditato con la divulgazione degli NFT, di tre mesi, e allo stesso modo è solo un po ‚più giovane di CryptoPunks , il progetto OG NFT su Ethereum.

Gli utenti si sono rapidamente messi a capire come interagire manualmente con i contratti tramite Etherscan, poiché il sito web era ormai defunto da tempo. Il primo MoonCat coniato in 992 giorni è diventato digitale alle 14:52 UTC .

All’epoca gli utenti riferirono che il costo dell’interazione con il contratto per „salvare“ i gatti era compreso tra $ 50 e $ 200 (alcuni ipotizzano che i prezzi del gas siano aumentati a causa della domanda mineraria di MoonCat) e il costo per avvolgerli in modo che potessero essere elencati su Il mercato NFT di Opensea è salito di $ 200.

Tutti i 25.600 gatti sono stati coniati in poche ore

Il prezzo minimo per i gatti su Opensea è salito fino a 0,8 ETH al momento della pubblicazione, con un guadagno di circa $ 1000 per gatto. Ci sono stati 715 ETH di attività, che hanno portato il progetto in cima a varie classifiche di volumi e sono già emersi nuovi frontend creati dalla community .

La straordinaria storia è stata paragonata da alcuni come una forma di archeologia digitale, in cui i cacciatori di tesori hanno ritrovato una storia perduta da tempo:

„A mio parere, ciò a cui abbiamo assistito ieri è stato l’equivalente digitale della scoperta di manufatti storici“, ha detto il collezionista di MoonCat Elmo . „Anche se in questo momento può sembrare iperbolico, penso che la storia guarderà indietro a queste opere d’arte apparentemente rudimentali come i primi passi per aprire la strada alla crescita delle arti digitali“.